Cardi al forno con acciughe e pinoli

sformato-di-cardi-

Post speciale questo perchè scritto per partecipare al contest del blog “L’Italia nel piatto” sito nato per far conoscere le ricette regionali italiane. Ogni mese un tema diverso, febbraio ad esempio è dedicato alle verdure invernali. Se volete partecipare avete tempo sino al 26, tutte le altre info le trovate nel link qui sopra. Io ho scelto i cardi cotti al forno con acciughe e pinoli.

Sformato-di-cardi-

I cardi sono degli ortaggi che fanno parte della famiglia dei carciofi. Per evitare che anneriscano metteteli in una bacinella di acqua fredda con succo di limone e aggiungetelo anche all’acqua di cottura se volete che restino bianchi anche lessati.

Ho usato la pentola a pressione (circa 20 minuti dal fischio) altrimenti calcolate circa il doppio del tempo dal momento in cui l’acqua bolle. Naturalmente ogni tanto controllate,  non devono disfarsi ma restare “al dente”.  🙂

Questo piatto fa parte di un antico ricettario ligure a me molto caro “La cucina di strettissimo magro” di Padre Stanislao Delle Piane. Pensate la prima edizione risale al 1880! Magari un giorno ne parlerò più approfonditamente. Ora dritti alla ricetta!

3.0 from 1 reviews
Cardi al forno con acciughe e pinoli
 
Tempo prep.
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Tipo ricetta: piatto unico
Per persone: 3
Ingredienti
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto piccolo di prezzemolo
  • 1 costa piccola di sedano
  • 1 carota
  • 3 acciughe salate
  • 40 gr di pinoli
  • 12 gr di conserva di pomodoro
  • ½ kg di cardi
  • olio q.b.
  • sale q.b.
Preparazione
  1. Fate soffriggere in una casseruola la cipolla tagliata (rondelle, tocchetti come preferite).
  2. Dopo qualche minuto aggiungete un trito di: prezzemolo, sedano, carote e acciughe.
  3. Lasciate rosolare 5 minuti.
  4. Versate la conserva sciolta in poca acqua calda.
  5. Pulite i cardi (qui il passo passo di come fare) e lessateli.
  6. Tagliate a tocchetti i cardi e metteteli nella padella con la conserva il prezzemolo, il sedano, le carote e le acciughe tritate.
  7. Aggiungete i pinoli pestati (potete anche lasciarli interi se volete)
  8. Cuocete per ⅞ minuti
  9. Versate tutto in un tegame e cospargete con pane secco e olio.
  10. Mettete sotto al grill per dorare.

Cardi al forno

Nella ricetta originale questo piatto viene chiamato polpettone ma ho preferito mettere semplicemente “Cardi al forno” perchè il titolo poteva fuorviare. Probabilmente a quei tempi queste preparazioni erano chiamate così.

Spero la ricetta vi sia piaciuta!

A presto Emanuela ^_^

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta: